Area riservata | Dove siamo | Mappa del sito | Contatti | Webmail | Accessibilità |

News

L’ARS pubblica un Manuale per operatori per l’innovazione in Sanità



copertina doc. 9207/03/2017
Nella governance delle organizzazioni sanitarie, la capacità di presidiare efficacemente la dimensione dell'innovazione, di una nuova tecnologia o di un diverso percorso di cura, ha assunto una valenza strategica.

Le valutazioni in tale ambito, in relazione alle limitate risorse finanziarie e alla produzione di tecnologie sanitarie sempre più complesse, richiedono l'adozione di un metodo scientifico multidisciplinare, che tenga conto delle istanze di tutti gli stakeholder (professionisti, pazienti, direzione strategica) e garantisca una corretta analisi di tutte le dimensioni dell'innovazione e del loro impatto sull'organizzazione sanitaria.
Diventa indispensabile per le organizzazioni sanitarie possedere capacità operative adeguate per gestire l'innovazione in modo condiviso tra gli operatori.
La letteratura di settore ha dedicato numerosi report all'innovazione tecnologica, ma è fondamentale essere in grado di selezionarli perché possano essere utilizzati dai policy maker per scelte appropriate in termini di qualità dell'assistenza, migliore accesso e sicurezza e contenimento dei costi a carico dell'organizzazione sanitaria.
L'utilizzo di tali strumenti passa da un processo decisionale articolato e condotto secondo principi e metodi trasparenti e coerenti con le politiche aziendali.
In questo scenario è nato, da un'idea dell'Agenzia regionale di Sanità della Toscana, il Progetto SyNapsis, con l'obiettivo di produrre uno strumento divulgativo e operativo di base per gli operatori dei Servizi sanitari, per condividere principi e strumenti per valutare un'innovazione tecnologica. Il panel di esperti in campo accademico, istituzionale sanitario e socio-sanitario, si è confrontato sulle metodologie di Health technology assessment e sui criteri di scelta dei dispositivi medici, con un approccio multi-professionale e multi-disciplinare, rappresentativo delle varie componenti del Servizio sanitario regionale
Questa pubblicazione è il frutto delle valutazioni e del consenso del panel e vorrebbe essere uno strumento pratico per rendere gli operatori sanitari interlocutori efficaci con le parti interessate istituzionalmente all'acquisizione di tecnologie e presidi sanitari.
Per revisionare e stabilire i criteri di valutazione e prioritizzazione delle tecnologie sanitarie da introdurre sono state prese in considerazione tutte le dimensioni logiche ritenute di impatto nell'introduzione di una nuova tecnologia, di una nuova modalità organizzativa o della ristrutturazione di un setting assistenziale (come i servizi di supporto legati alla manutenzione, i costi di ammortamento, l'impatto sociale e organizzativo delle stesse tecnologie e l'equità di accesso alle prestazioni sanitarie).
Data la vocazione operativa del panel, nel documento viene presentata una checklist, utilizzabile a ogni livello, dal decisore politico al sanitario che lavora in una qualsiasi Unità operativa del nostro Sistema di Sanità pubblica.

Per saperne di più