20/3/2019

In Toscana gli incidenti domestici rappresentano la principale causa di accesso sia ai Pronto soccorso che di ricovero in ospedale.

7/3/2019

Depliant, pieghevole, poster in vari formati: in questa pagina trovate tutto il materiale che è stato stampato nel tempo sulla Piramide alimentare toscana.

Per farne richiesta
, scrivete a: osservatorio.epidemiologia@ars.toscana.it

28/1/2019

La Regione Toscana ha istituito il Gruppo tecnico regionale di lotta alla sepsi, che promuove e sostiene la formazione degli operatori sul tema di diagnosi e trattamento tempestivo e si sta impegnando nella redazione di una Call to Action per la lotta alla sepsi, di prossima uscita.

7/1/2019

Grazie a tutti coloro che hanno dato il loro contributo compilando il nostro questionario. Entro poche settimane pubblicheremo sul sito ARS i risultati dell'indagine.

14/12/2018

Gli anziani toscani, tra i più longevi in Italia, ritengono di stare abbastanza bene. Solo 1 su 10 giudica negativamente la propria salute e 8 su 10 sono pienamente soddisfatti della vita che conducono.

Scarica il rapporto

14/12/2018

Il lavoro descrive l’esperienza della Toscana, regione in cui è stata implementata una rete di banche del latte che assicura un’ottima disponibilità di latte umano donato alle TIN del territorio.

13/12/2018

In questo rapporto sono presentati i risultati toscani dell'indagine Passi d'Argento condotta nel 2017, alla quale la Toscana ha partecipato con un campione di 1.200 persone, rappresentativo della popolazione regionale e delle singole Asl e, per la prima volta, distribuito su tutto il territorio della regione.

3/12/2018

L'indagine EDIT indaga i comportamenti alla guida e gli stili di vita a rischio in un campione di quasi 7.000 studenti delle scuole superiori della Toscana. Ecco i risultati dell'edizione 2018.

5/11/2018

Questo rapporto contiene i principali risultati dell’ultima indagine “Epidemiologia dei determinanti dell’infortunistica stradale in Toscana” (EDIT), realizzata nel 2018, con i confronti sistematici con le quattro precedenti edizioni.

29/10/2018

Compilata al momento del primo screening sanitario, la scheda consentirà una presa in carico complessiva della persona.

10/10/2018

La sorveglianza epidemiologica nell’ambito della malattie infettive è la raccolta sistematica, l’analisi e l’interpretazione di dati specifici da utilizzare nella pianificazione, implementazione e valutazione delle politiche di intervento sanitario. Un sistema di sorveglianza delle malattie trasmissibili dovrebbe assolvere a due funzioni chiave: l’allerta precoce di potenziali minacce per la salute pubblica ed il monitoraggio dei programmi di contrasto.

Lontani e recenti epidemie come la sindrome respiratoria acuta grave (SARS), l’influenza aviaria e le potenziali minacce da agenti biologici e chimici hanno dimostrato l’estrema importanza di efficaci sistemi nazionali di sorveglianza e di risposta.

9/10/2018

Oltre all'ARS e all'Università di Firenze, anche l'ARPAT ha partecipato con i risultati preliminari delle campagne di monitoraggio della qualità dell’aria mediante mezzo mobile a Fornaci di Barga.

4/10/2018

I dati aggiornati sulle interruzioni di gravidanza in Toscana nel nuovo Incifre ARS

30/8/2018

Uno studio che fornisce una stima del rapporto di mortalità materna e identifica l’approccio migliore per la classificazione delle cause di morte in 10 Regioni italiane, tra cui Toscana.

10/8/2018

L'indagine, che verrà condotta in ottobre fra gli operatori delle RSA toscane  che aderiranno all'iniziativa, viene presentata il 14 settembre: compila la scheda di iscrizione per partecipare all'evento di presentazione

17/7/2018

Il PrOsE dell’ARS ha raggiunto i 5 anni di attività. Dopo il PreValE del Lazio, avviato nel 2008, quello toscano si presenta come il programma regionale di valutazione degli esiti più longevo in Italia.

11/7/2018

Un’analisi che parte dalle narrazioni dei familiari per mettere in luce i nodi critici su cui intervenire e le risorse da potenziare per combattere l’isolamento sociale e lo stigma della malattia e migliorare la qualità della vita dell’intera famiglia.

10/7/2018

Questo report è il risultato di un’analisi qualitativa delle esperienze di cura e di assistenza narrate dai familiari di pazienti con Alzheimer e raccolte in tre città toscane: Arezzo, Lucca e Empoli.