7/6/2018

On line tutti i materiali delle due giornate di studio ARS: presentazioni, rapporti, video. Consulta la pagina e scarica la documentazione.

6/6/2018

Il rapporto analizza i dati raccolti con lo studio HALT-3 in Toscana. Hanno partecipato allo studio 35 RSA appartenenti a 17 zone distretto diverse (18 pubbliche, 9 private), 1.586 le persone residenti incluse nell'indagine.

6/6/2018

Con la pubblicazione di questo report, ormai alla sua quarta edizione, ARS con la Rete SMART vuole dare un contributo all’attuazione del PNCAR regionale fornendo dati utili ai professionisti.

4/6/2018

Dopo oltre 30 anni di dibattito in Parlamento e nel paese, anche l'Italia, buona ultima in Europa, ha la sua legge su Consenso informato disposizioni anticipate di trattamento e pianificazione condivisa delle cure. Se ne parla in un convegno il 7 giugno a Firenze (Salone dei Cinquecento, Palazzo Vecchio).

1/6/2018

La sepsi è una delle malattie più comuni, ma meno riconosciute sia nei paesi ad alto reddito che in quelli a basso e medio reddito. 
Ogni anno nel mondo, dai 20 ai 30 milioni di pazienti sono colpiti da sepsi, di questi oltre 6 milioni sono sepsi neonatali e pediatriche e oltre 100mila sono casi di sepsi materna. 
Ogni pochi secondi nel mondo, una persona muore di sepsi. 
La sepsi si verifica quando la risposta del corpo a un'infezione danneggia i propri tessuti e organi.
Alla base della sepsi c’è un’infezione e senza infezione non c’è sepsi.
Tutte le infezioni in un ospite possono poi risultare in disfunzione d’organo potenzialmente mortale in dipendenza della virulenza dell’organismo e della risposta dell’ospite (vedi PIRO score).

29/5/2018

Secondo gli studi dell'Institute of Cancer Research di Londra, la malattia è più frequente nei bambini (portatori di un difetto genetico) allevati in un ambiente molto pulito, senza fratelli, senza allattamento al seno o contatti con altri bambini nel primo anno di età. [Dal sito Nbst]

25/5/2018

Si è ridotta la mortalità per ictus ischemico in tutta la regione. Stabili gli esiti in area medica, così come la mortalità post frattura di femore, mentre aumenta la tempestività dell’intervento. Sul nostro portale Prose gli indicatori aggiornati al 2017, sebbene in forma provvisoria.

15/5/2018

Le nuove raccomandazioni rilasciate dalla U.S. Preventive Services Task Force. Disponibili anche Q&A, un video e un'infografica per aiutare operatori sanitari e pubblico. [Dal sito dell'Nbst]

9/5/2018

Convegno e Workshop - Firenze, 6-7 giugno 2018

8/5/2018

Le due pubblicazioni, presentate durante il workshop Il portale per l'audit di AFT: aggiornamento e programmazione dei lavori, sono di supporto alla lettura e all’utilizzo dei dati presenti nelle rispettive sezioni del portale ARS PrOTer.

4/5/2018

Alcuni farmaci non antibiotici comunemente usati sono stati associati a cambiamenti nel microbioma intestinale: lo afferma uno studio pubblicato su Nature. [Dal sito dell'Nbst]

27/4/2018

Dal 2017 l'ARS ha avviato un programma di monitoraggio della qualità delle cure erogate nel fine vita: a disposizione degli interessati informazioni e strumenti specifici

23/4/2018

L'ARS ha presentato il poster relativo al progetto “MEDINAL, applicazione della medicina basata sulla narrazione per la personalizzazione del percorso dei pazienti con Alzheimer”.

9/4/2018

Dopo l’uscita a maggio 2017 del Documento ARS n. 93 La qualità dell’assistenza nelle cure di fine vita, viene ora pubblicato questo report, in una edizione più sintetica in cui sono stati aggiornati i dati e introdotti altri indicatori.

9/4/2018

Questo rapporto costituisce la versione più snella del Documento ARS n. 93, uscito a maggio 2017, rispetto al quale aggiorniamo i dati e introduciamo altri indicatori.
Questa necessità deriva dall’interesse suscitato tra i professionisti della nostra regione e dall’entrata in vigore della legge 219/2017 che regolamenta il consenso informato e le Disposizioni anticipate di trattamento (DAT).

9/4/2018

Coordinato dal Servizio di epidemiologia dell'ASL TO3,  il progetto è stato condotto in Piemonte, Lombardia, Veneto, Emilia-Romagna e Puglia.

6/4/2018

Antibiotico-resistenza, problema globale: le azioni del Piano nazionale e le iniziative in Toscana

21/3/2018

Il convegno ha permesso di sintetizzare le attività svolte e i prodotti ottenuti, mettendo in luce, obiettivo per obiettivo, i principali punti di forza e le principali criticità emerse durante i lavori.