Scritta logo Geotermia e salute in Toscana

Documenti

La salute nelle aree geotermiche toscane. Sintesi delle ricerche svolte e sviluppi futuri (agosto 2014)

salute aree geotermicheLe slide sono state presentate il 21 Agosto 2014 in un incontro ad Abbadia San Salvadore sull'Amiata.

Scarica la presentazione





Studi su marcatori di esposizione ed effetto precoce in aree con inquinamento da arsenico: metodi e risultati del progetto SEpiAs

immagine Epidemiologia e Prevenzione suppl 2014Epidemiologia & Prevenzione anno 38 (3-4) maggio-agosto 2014

Arsenico (As) e composti arsenicali sono stati valutati cancerogeni per l’uomo da oltre 30 anni da parte dell’Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro (IARC 1980, 1987). Nel 2004 l’As in acqua per uso umano è stato classificato come cancerogeno accertato per l’uomo (Gruppo 1) (Straif et al. 2009; IARC 2012).


Leggi tutto...

La salute nelle aree geotermiche toscane (maggio 2013)

immagine presentazione La salute nelle aree geotermiche (maggio 2013)La presentazione è stata discussa ad Arcidosso in occasione dell'incontro pubblico organizzato dall’Unione dei comuni dell'Amiata grossetana sul tema geotermia, ambiente e salute

Conclusioni
  • Metodo descrittivo per indizi ha limiti oggettivi
  • L’area geotermica amiatina ha problemi sanitari maggiori rispetto a quella nord
  • Le criticità sanitarie dell’Area Sud sono polarizzate principalmente sui maschi
  • I maschi dell’Area Sud risultano in eccesso di mortalità costantemente dal 1971
  • Tipologie di patologie in eccesso (tumore dello stomaco, fegato, pneumoconiosi, polmoniti)
  • Gli indizi rilevati fanno ipotizzare che le cause delle criticità sanitarie riscontrate nelle aree geotermiche, in particolare in quella amiatina, siano prevalentemente riconducibili a fattori occupazionali, stili di vita, fattori genetici, ad altri fattori ambientali, piuttosto che alle emissioni geotermiche.

Leggi tutto...

Geotermia e salute. Le informazioni sugli stili di vita (ottobre 2012)

immagine Geotermia e salute. Le informazioni sugli stili di vitaConclusioni
  • Il confronto tra la popolazione residente nei comuni delle due aree geotermiche e quella dell’area non geotermica compresa entro 50 chilometri dall’area geotermica, non rivela differenze rilevanti rispetto alle caratteristiche socio-demografiche e agli stili di vita (fumo, alcol, dieta, attività fisica)
  • Rispetto all’approvvigionamento di acqua potabile nell’area amiatina si preferisce l’acqua dell’acquedotto rispetto a quella commerciale, scelta dalla maggioranza degli abitanti dell’area geotermica pisana e dei comuni non geotermici; relativamente al gusto nell’area dell’Amiata quasi il 12% dichiara per niente soddisfatto, che scende al 6-7% nelle altre due aree

    Leggi tutto...

Approfondimenti dello studio toscano sulla geotermia. Aggiornamento dei dati epidemiologici (ottobre 2012)

immagine Approfondimenti studio toscano sulla geotermiaConclusioni
L’aggiornamento dei dati di mortalità e ospedalizzazione:
  • Evidenzia maggiori cambiamenti nell’ospedalizzazione rispetto alla mortalità
  • Conferma le principali criticità già emerse nei maschi dell’Area Sud (tutte le cause, tumore dello stomaco, polmone e fegato, e malattie respiratorie), ma si conferma anche il difetto di tumori e tumore del polmone nei maschi dell’Area Nord
  • Scompaiono alcuni eccessi (osp. tumori ematolinfopoietici F-Area Nord; m. neurologiche M-Area Sud) e ne compaiono altri (osp. cardiovascolari M e F – Area Sud)
  • Conferma il problema dell’ospedalizzazione per insufficienza renale

Scarica la presentazione

Leggi tutto...

Stato di salute delle popolazioni residenti nelle aree geotermiche della Toscana (ottobre 2012)

immagine Stato di salute delle popolazioni residenti nelle aree geotermiche della ToscanaApprofondimenti dello studio ARS-CNR pubblicato sul supplemento al numero di settembre-ottobre 2012 di Epidemiologia & Prevenzione

I risultati sono ancora in linea con l'ipotesi che le emissioni geotermiche abbiano un ruolo del tutto marginale o assente negli eccessi delle malattie, ma non consentono di ridurre l'attenzione, la sorveglianza e gli interventi, soprattutto nell'area geotermica amiatina.


Leggi tutto...