Area riservata | Dove siamo | Mappa del sito | Contatti | Webmail | Accessibilità |


evidence-based preventionL’Evidence-based prevention (EBPPrevenzione basata sulle prove di efficacia) è un movimento di operatori sanitari che cooperano per promuovere un cambiamento nella pratica della prevenzione al fine di renderla sempre più efficace per la salute della popolazione.
L’EBP si propone di arricchire la prevenzione di tutti gli interventi per i quali, alla luce di studi basati su solide metodologie scientifiche, è stata dimostrata l’utilità e l’efficacia, eliminando progressivamente tutte quelle pratiche per cui è stata dimostrata l’inutilità o l’inefficacia.

L’EBP si basa concettualmente sulla Evidence-based medicine (EBM - Medicina basata sulle prove di efficacia), un movimento culturale che si è diffuso a livello internazionale negli anni Novanta, grazie anche all’opera di epidemiologi come Archibald Cochrane e David Sackett, che affermava: «l’Ebm costituisce un approccio alla pratica clinica dove le decisioni cliniche risultano dall’integrazione tra l’esperienza del medico e l’utilizzo coscienzioso, esplicito e giudizioso delle migliori evidenze scientifiche disponibili, mediate dalle preferenze del paziente».

In Italia, l’iniziativa EBP nasce nel settembre 1999 a Bologna in seguito alla riunione del primo gruppo promotore. Nel luglio 2005 inizia la collaborazione tra il Ministero della salute e l’ARS Toscana per la diffusione della prevenzione basata su prove di efficacia, attraverso la creazione di dossier su argomenti rilevanti per la sanità pubblica italiana e la formazione sull’EBP. Nel 2007 nasce il Network italiano per la EBP (NIEBP), con il sostegno del Centro nazionale per la prevenzione e il controllo delle malattie (CCM) e la collaborazione del Sistema nazionale linee-guida (SNLG), al quale viene affidato il compito di lavorare alla metodologia e allo sviluppo di linee-guida di prevenzione. L’attività del NIEBP prosegue, sostenuta dal Ministero della salute, con attività di sviluppo metodologico, di costruzione di documenti e di comunicazione dei risultati degli studi, a sostegno della cultura e della pratica basata sull’evidenza tra gli operatori sanitari. Al NIEBP collaborano l’ARS Toscana, il Dipartimento di Medicina clinica e sperimentale dell’Università del Piemonte orientale, l’Istituto di Igiene dell’Università cattolica Sacro Cuore di Roma e l’Agenas.

L’iniziativa EBP in Italia:
  • effettua studi sull'efficacia e costo/efficacia degli interventi di prevenzione
  • rende disponibile documentazione
  • organizza seminari e workshop
  • organizza corsi di formazione per operatori della prevenzione.

 

Ultimo aggiornamento: gennaio 2014