Forum Risk Management in Sanità - Firenze, 27-30 novembre 2018

Alla 13° edizione del Forum Risk Management in Sanità di Firenze per quattro giorni (8 sessioni connesse l’una all’altra in una logica di integrazione e multidisciplinarità) sarà sviluppato l’importante percorso di lotta alle infezioni e alla sepsi.

Avviso pubblico: manifestazione di interesse alla sponsorizzazione del progetto IOZ

20/9/2018
L'avviso è rivolto a soggetti/imprenditori individuali, imprese, ditte, società, associazioni, enti, fondazioni, cooperative, consorzi e istituzioni che intendano sostenere con un contributo non condizionato le attività del progetto Infezioni Obiettivo Zero - IOZ. Per avanzare la propria candidatura: rispondere entro il 30/11/2018 all'avviso compilando il modulo proposta di sponsorizzazione.

Il World Sepsis Day della Toscana - Visione aperta e azione integrata

4/9/2018
Il Centro Gestione Rischio Clinico invita a partecipare alla Giornata mondiale di Lotta alla Sepsi della Regione Toscana, che si svolgerà a Firenze il 13 settembre, presso l'Auditorium del CTO Azienda Ospedaliero Univeristataria di Careggi.

Prevalenza di infezioni e uso di antibiotici nelle RSA: i risultati del Progetto HALT-3 in Toscana

6/6/2018
Il rapporto analizza i dati raccolti con lo studio HALT-3 in Toscana. Hanno partecipato allo studio 35 RSA appartenenti a 17 zone distretto diverse (18 pubbliche, 9 private), 1.586 le persone residenti incluse nell'indagine.

Antibiotico-resistenza e uso di antibiotici in Toscana - Report 2017

6/6/2018
Con la pubblicazione di questo report, ormai alla sua quarta edizione, ARS con la Rete SMART vuole dare un contributo all’attuazione del PNCAR regionale fornendo dati utili ai professionisti.

Identificazione del paziente con sospetta sepsi al Dipartimento di emergenza

5/6/2018
La sepsi è una delle malattie più comuni, ma meno riconosciute sia nei paesi ad alto reddito che in quelli a basso e medio reddito. 
Ogni anno nel mondo, dai 20 ai 30 milioni di pazienti sono colpiti da sepsi.

Colonizzazione da microorganismi MDR e fattori di rischio nelle RSA di Pisa

1/6/2018
L’invecchiamento della popolazione rappresenta una sfida crescente per i servizi sanitari. Le RSA  hanno caratteristiche strutturali che favoriscono la selezione e  diffusione di microorganismi MDR poiché ospitano persone in un ambiente chiuso, spesso incapaci di rispettare le misure igieniche di base. Gli antibiotici sono largamente prescritti, spesso con un approccio empirico, al di fuori di protocolli standardizzati.

Lotta all'antibiotico-resistenza, il nuovo Piano nazionale e le azioni dell'ARS

17/11/2017
In occasione della Settimana mondiale per l’uso prudente degli antibiotici e della Giornata europea degli antibiotici, il Ministero della salute presenta il Piano nazionale di contrasto dell'antimicrobico-resistenza (PNCAR) 2017-2020. Ormai da anni l’ARS e la Regione Toscana prestano attenzione a questo problema di salute pubblica e sono già attive una serie di azioni: prima fra tutte un monitoraggio costante dei dati sul territorio regionale, sia per quanto riguarda l’ospedale che il territorio.

L'ARS pubblica il Report 2016 su antibiotico-resistenza e uso di antibiotici in Toscana

26/10/2017
Anche quest'anno l'Agenzia regionale di sanità (ARS) rende disponibili dati di consumo di antibiotici, in ospedale e sul territorio, e dati di prevalenza delle antibiotico-resistenze in Toscana aggiornati al 2016, questi ultimi frutto della collaborazione con la Rete SMART
dati toscani saranno messi a confronto con quelli italiani ed europei pubblicati dall'ECDC appena questi saranno disponibili.

WSC Spotlight (12 settembre 2017) - Congresso gratuito online e seminario sulla sepsi materna aperto al pubblico

10/8/2017
La Global sepsis alliance e l'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) hanno unito le forze per ospitare il WSC Spotlight sulla sepsi materna e neonatale, il 12 settembre 2017. Il WSC Spotlight è un congresso online gratuito, nello stile del I Congresso mondiale sulla sepsi dello scorso anno, ma si concentra su un particolare argomento: la sepsi materna e neonatale.

Le vaccinazioni negli operatori sanitari

10/7/2017
Nel Piano nazionale Prevenzione vaccinale 2017-2019 si legge: "Operatori sanitari: per gli operatori sanitari un adeguato intervento di immunizzazione è fondamentale per la prevenzione e il controllo delle infezioni (anti-epatite B, anti-influenzale, anti-morbillo, parotite, rosolia (MPR), anti-varicella, anti-pertosse).

EMA, PMDA e FDA adottano misure condivise per lo sviluppo di nuovi antibiotici

22/6/2017
L'Agenzia europea dei farmaci (EMA), l'Agenzia farmaceutica giapponese e dispositivi medici (PMDA) e la Food and Drug Administration (FDA) americana, al fine di favorire lo sviluppo di nuovi trattamenti per combattere la resistenza antimicrobica e proteggere la salute pubblica globale, hanno deciso di allineare le procedure per lo sviluppo clinico di nuovi antibiotici.

Sepsis stewardship, antibiotic stewardship e percorso microbiologico: tre nuove organizzazioni integrate per affrontare la sfida

1/6/2017
Le infezioni e la sindrome settica ad esse correlata rappresentano, a livello mondiale, un problema sempre più importante di salute pubblica. In Italia, nonostante le continue implementazioni terapeutiche e diagnostiche nell'affrontare il problema sepsi, il tasso di mortalità per shock settico si attesta sempre intorno al 50% (dati GiViTi).

L'acquisizione di disinfettanti in ambito sanitario

29/5/2017
Nelle Aziende sanitarie della Toscana come anche di altre Regioni italiane l'acquisizione di un disinfettante è fatta attraverso una centrale di acquisto (in Toscana Estar) seguendo il percorso definito dal codice degli appalti (Decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 59). L'acquisizione prevede diversi momenti...

Occorre un disinfettante? Bisogna saper scegliere

29/5/2017
La letteratura internazionale riconosce alle strutture sanitarie sia ospedaliere che territoriali un ruolo importante nella trasmissione di organismi multi-resistenti alle persone che vi accedono per ricevere prestazioni di cura e di assistenza.
Interrompere questa catena di diffusione non è sempre facile anche perché oggi le procedure sono, per la maggior parte, legate all'utilizzo di dispostivi medici ed elettromedicali complessi.
 

5 Maggio: giornata mondiale dell'igiene delle mani

5/5/2017
In occasione della giornata mondiale per l'igiene delle mani 2017 segnaliamo alcuni interessanti contenuti.